Crema solare

E' arrivata l'estate ed è tempo di pensare al mare, al sole e quindi anche a come proteggersi dai raggi UV.

La nostra guida online cercherà d farti capire le differenze tra le varie creme e il significato di alcuni simboli che trovi nelle confezioni delle creme solari.

In fondo all'articolo puoi invece procedere all'acquisto di alcune creme che - noi chimici - riteniamo le migliori creme solari acquistabili online.

Le creme solari sono sostanze usate in cosmetica in grado di assorbire i pericolosi raggi UV, radiazioni che, in caso di prolungata esposizione alla luce solare, possono provocare fastidiosi eritemi e di conseguenza danneggiare la tua vacanza.

Sulla confezione di ogni crema solare è riportato un valore numerico indicato con l'acronimo SFP che indica il "fattore di protezione della pelle". Tale valore numerico indica la capacità di filtrazione del composto.

Un fattore di protezione pari a 4 significa che la pelle può essere esposta alla luce solare - senza subire eritemi - per un tempo quattro volte superiore a quanto sarebbe possibile senza il prodotto in questione.

Un SFP superiore a 50+ significa che la crema solare blocca quasi completamente la radiazione UV.

Talvolta a posto dell'acronico SFP si usa la sigla IP (indice di protezione).

Link correlati:

Additivi chimici

Warfarin

Atenololo

Farmaci anestetici